Ravenna Festival 2016

Mag

13

Tempo: Dal 13 maggio al 13 luglio 2016
Luogo: Ravenna

 

Ravenna Festival 2016Dal 1990, quando energie pubbliche e private si sono unite per fondare Fondazione Ravenna Manifestazioni, Ravenna Festival é diventato uno dei più acclamati e prestigiosi Festival d’Europa, grazie al programma di alta qualità che coinvolge alcuni dei più grandi artisti del nostro tempo – come il Maestro Riccardo Muti, che vive a Ravenna e la cui presenza mai manca di arricchire l’annuale programma di eventi.
Festival dedicato alla musica e alle arti performative, Ravenna Festival é caratterizzato da un programma ad ampio raggio che include tutti i linguaggi performativi – dalla musica sinfonica a quella da camera, dall’opera al teatro, dalla danza alla musica etnica, così rivolgendosi a un pubblico quanto più vario.

Una delle caratteristiche più peculiari e innovative di Ravenna Festival riguarda l’ampia scelta di venues, che coinvolge il patrimonio architettonico e storico di Ravenna. Questi spazi conferiscono un fascino inaspettato alle performances che ospitano: dal Teatro Alighieri alle spettacolari basiliche bizantine, dagli squisiti chiostri e piazze alla riscoperta del paesaggio naturale della pineta e quello archeo-industriale della Darsena, Ravenna Festival ha sempre celebrato e privilegiato il proprio ruolo nella e per la città di Ravenna.
Ravenna Festival ha mai trascurato le opportunità di ricerca e sviluppo di nuovi approcci anche ai generi più classici – per esempio, promuovendo il rinnovarsi della tradizione dell’opera attraverso tecnologie audio e video in grado di trasformare i capolavori di Giuseppe Verdi o Giacomo Puccini in nuove esperienze.

Nel corso degli anni, Ravenna Festival é stato scelto da artisti famosi in tutto il mondo: direttori d’orchestra come Pierre Boulez, Claudio Abbado, Yuri Temirkanov, Zubin Mehta, George Prêtre, Valerij Gergiev, etc.; compositori come Steve Reich, Michael Nyman, Arvo Pärt, Ennio Morricone, Philip Glass; étoiles del balletto come Alessandra Ferri, Roberto Bolle, Svetlana Zakharova, etc.; compagnie di danza come quella del Teatro Mariinsky, di Bill T. Jones, di Martha Graham, dell’Hamburg Ballet, New Adventures di Matthew Bourne, etc.; registi come Robert Wilson, Peter Stein, Michelangelo Antonioni, Luca Ronconi, etc.; protagonisti della scena jazz come Keith Jarrett, Herbie Hancock, Enrico Rava, etc.; solisti come Martha Argerich, Yo-Yo Ma, Lang Lang, Maurizio Pollini, etc.; artisti popolari come Burt Bacharach, Lou Reed, Bob Dylan, etc.

Ogni anno la Direzione Artistica – Cristina Mazzavillani Muti, Franco Masotti, Angelo Nicastro – mette assieme un ricco programma di eventi che ruotano attorno a un tema significativo dal punto di vista culturale e artistico. Nel 2015, per esempio, il Festival é stato dedicato a Dante Alighieri nel 750° anniversario della sua nascita, segnando l’inizio di una serie di eventi che culmineranno nel 2021 con il 700° anniversario della sua morte – avvenuta a Ravenna.

Inoltre il programma di Ravenna Festival include sempre un evento speciale destinato a celebrare l’amicizia e cooperazione fra i popoli: i concerti Le Vie dell’Amicizia (dal primo tenutosi a Sarajevo nel 1997 a quelli che si sono succeduti anno dopo anno a Beirut, Mosca, Erevan e Istanbul, New York, Cairo, Damasco, etc.) onorano la cultura e le arti come il più persuasivo incoraggiamento alla promozione della pace e della tolleranza.

Ravenna Festival 2016

Ulteriori info

Sito ufficiale

Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •